Menu
Test d'ingresso | Biochronicles

Come prepararsi al test di ingresso

Ora che hai le idee più chiare su come scegliere l’università ed hai avuto qualche informazione personale in più sulle biotecnologie grazie alla mia intervista… è ora di iniziare la preparazione del test di ingresso!

Come sai Biochronicles APS vuole divulgare la scienza, ma nel suo DNA ha l’amore incondizionato per le biotecnologie, di conseguenza cercheremo di darti qualche consiglio su come prepararti al meglio riportando quanto è emerso dalle pagine dedicate presenti sul web, dall’esperienza di un docente e da alcuni membri del nostro team.

CONSIGLI PER IL TEST DI INGRESSO

Innanzitutto devi sapere che il test di ingresso in scienze biologiche e biotecnologie non è ad accesso programmato ma le singole Università ne gestiscono gli accessi (quasi sempre a numero chiuso) mediante un test. Quello che consigliamo è sicuramente visionare il sito web ed il bando del corso dell’Università scelta per avere maggiori dettagli in merito.

Se vuoi scoprire le date del quiz potresti consultare il sito universitario, oppure visionare le date dei test di ingresso 2015/2016 dove sono presenti le principali Università italiane.

Quello che possiamo dirti è che la maggior parte delle Università si appoggiano al test di ammissione del consorzio CISIA.

Il test di accesso prevede dei quiz a risposta multipla di cui una sola delle risposte è esatta (Skuola, 2015).

Test ingresso | Biochronicles

Gli argomenti trattati riguardano le seguenti materie:

  • Cultura generale
  • Logica
  • Biologia
  • Chimica
  • Fisica
  • Matematica
  • Lingua inglese (sempre più frequente)

 

Quella che invece varia sono il numero di test da svolgere (dai 30 ai 100), il tempo a tua disposizione, le domande per ogni argomento come anche la modalità di calcolo del punteggio.

Riteniamo doveroso fare una breve panoramica delle conoscenze richieste a secondo della materia indicata precedentemente (testuniversitari, 2015).

  • Logica
    Risoluzione di problemi la cui soluzione richiede di possedere buone capacità logiche, di sintesi e di analisi.
  • Biologia
    Organizzazione di animali, vegetali e microorganismi.
    Meccanismi di crescita e riproduzione di animali e vegetali.
    Struttura e funzione della cellula.
    Principi di ereditarietà e materiale genetico.
  • Chimica
    Elementi e composti.
    Stati di aggregazione della materia.
    Legami e equilibri chimici.
    Elementi di chimica inorganica e organica.
  • Fisica
    Grandezze fisiche e cenni della fisica moderna.
    Leggi della meccanica.
    Principi della termodinamica e fenomeni ottici.
    Elettricità, magnetismo ed elettromagnetismo.
  • Matematica
    Matematica e geometria trattata principalmente negli ultimi anni di Liceo.

 

CONSIGLI DEL DOCENTE

Abbiamo chiesto alla Prof.ssa De Eguileor, docente ordinario del dipartimento di biotecnologie e scienza della vita all’Università dell’Insubria di darci qualche dritta per prepararci al meglio al test di ingresso di biotecnologie.

Per superare senza difficoltà il test di ingresso bastano le conoscenze derivanti dalla scuola media superiore.
Sarebbe utile rispolverare i testi di chimica, matematica e scienze del Liceo.

Consigliamo il testo “Scacco al test” di Sergio Pedullà, IBIS.
È una raccolta di tutti i test proposti nelle differenti università per medicina, biologia, biotecnologie etc. Le domande proposte sono suddivise per argomento e per difficoltà (facili, medie, difficili).

Consigli del docente | Biochronicles

CONSIGLI DEI BIOTECNOLOGI DI BIOCHRONICLES

Abbiamo inoltre chiesto ai nostri soci divulgatori di Biochronicles APS, laureati in Biotecnologie, di fare un salto indietro nel tempo per poter far loro qualche domanda:

Biochronicles consiglia
  • Come vi eravate preparati per il test d’ammissione?
    Qualcuno si è preparato recuperando e preparandosi sugli argomenti teorici sul sito dell’Università, molti però si sono appoggiati a simulazioni trovate in internet, ma soprattutto a libri tipo Alpha Test o consultando i test della CISIA degli anni passati.
  • Che difficoltà avete trovato?
    Le difficoltà riscontrate ovviamente sono soggettive, ma possiamo dire che i nostri Biotecnologi hanno riscontrato difficoltà nelle seguenti materie:
    – umanistiche, a causa di argomenti troppo vasti da conoscere
    – logica, per la non chiara esposizione dei quiz
    – matematica e fisica
  • Quanto tempo ci avete impiegato?
    Da un minimo di tre settimane, ma non oltre la durata dell’estate.

BIBLIOGRAFIA

 

A cura di Andrea Mascheroni. Revisionato da Federico Gessa


About the Author : Andrea Mascheroni

Fondatore di Biochronicles. Biotecnologo industriale dinamico e proattivo, fanatico dell'innovazione. Un motore inarrestabile.

1 Comment
  1. […] Federico Gessa mentre settimana scorsa ho svelato qualche trucchetto su come prepararti al test di ingresso di biotecnologie, se come me hai deciso di intraprendere questo fantastico percorso (o magari […]

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Related post

  TOP